08 marzo 2021

Conegliano

Intossicato da monossido, è in pericolo di vita

L'allarme nel pomeriggio di oggi, domenica, a Susegana: ricoverato a Mestre un ragazzo di 23 anni

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

l'ospedale di Mestre

SUSEGANA - Intossicato da monossido, l'allarme nel pomeriggio di oggi, domenica, a Susegana.

Alle 14.40 Carabinieri di Conegliano, Vigili del fuoco e sanitari del 118 sono accorsi in via Aldo Moro a Susegana nell'appartamento proprietà di un cittadino marocchino che aveva dato ospitalità al giovane senegalese B.A.T.O., classe 1997.

Quest'ultimo è stato soccorso, già quasi privo di sensi, in quanto intossicato verosimilmente causa delle esalazioni prodotte dal braciere utilizzato per riscaldarsi, all'interno del locale accanto all'abitazione.

Il malcapitato, dopo le prime cure in ospedale a Conegliano, è stato trasportato nel centro specializzato di Mestre, nella camera iperbarica, in quanto in pericolo di vita.

La richiesta di intervento è stata fatta dai residenti di un appartamento vicino dopo aver avvertito le esalazioni.
 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×