05 luglio 2020

Rugby

Le Fiamme vincono a Mogliano per 23 a 16

Non riesce ai ragazzi di Costanzo l'impresa contro la squadra della Polizia di Stato. Troppe imprecisioni condannano i biancoblù alla prima sconfitta del nuovo anno

Rugby

Brian Ormson fermato dalla difesa delle Fiamme

MOGLIANO VENETO – Alla fine la vittoria sperata non è arrivata e le Fiamme escono ancora una volta con un successo dallo Stadio "Quaggia". A Mogliano rimane la consolazione del punto di bonus difensivo raggiunto nel recupero grazie al calcio di un preciso Brian Ormson (4/4 al piede anche oggi) ed alla determinazione di tutta la squadra che non ha mai mollato nella ricerca di recuperare il match. Gli ospiti si sono confermati squadra solida e forte in tutti i reparti, ma Mogliano è più volte arrivata vicina all'area di meta avversaria riuscendo però a violarla solo una volta. Il match si è dimostrato alla portata dei biancoblù e, malgrado la grande sofferenza in chiusa, è stato perso per alcuni passaggi a vuoto che hanno portato a degli errori che sono stati purtroppo determinanti. Come previsto alla vigilia da Costanzo, ha effettivamente vinto la squadra che ha sbagliato di meno.





Ora il Campionato osserverà due settimane di stop e ricordiamo che per la prossima giornata, la nona, sabato 25 gennaio, la Società organizza un Pullman per la trasferta a Rovigo. Il numero delle adesioni rimane fondamentale per l'esito positivo dell'iniziativa aperta ai tifosi ed ai familiari degli atleti. La partenza è prevista in mattinata dallo Stadio "Maurizio Quaggia", per informazioni su costi, logistica e per aderire all'iniziativa telefonate al numero 3285792290, oppure inviate una mail a silvestro.fiacchi@yahoo.it.





Queste le parole del Capo Allenatore Salvatore Costanzo subito dopo il match: “La partita ci lascia dell'amaro in bocca, le Fiamme hanno portato a casa il risultato, a tratti hanno meritato di vincere, in altri momenti è stato bravo Mogliano. Loro però sono stati molto bravi ad approfittare dei nostri errori e a metterci in difficoltà sul nostro punto forte, la mischia chiusa. Nel primo tempo abbiamo fatto delle buone cose in attacco, ma nella seconda frazione non siamo riusciti ad imporre il ritmo necessario per metterci sul piede avanzante. La partita era importante per entrambi, ci dispiace, ma dobbiamo guardare avanti. Abbiamo il tempo per analizzare gli errori, per recuperare e cercare di prepararci al meglio per le prossime gare che saranno altrettanto dure. La mentalità è quello che fa la differenza tra le squadre che sono abituate a vincere e le altre, i ragazzi stanno lavorando bene ma dobbiamo continuare a costruire un determinato tipo di gestione mentale delle partite. Credo sia solo questione di tempo, i ragazzi ci arriveranno. Oggi hanno vinto loro, noi a denti stretti ci accontentiamo del punto di bonus e guardiamo al futuro."





L'Astoria Player of the match Roberto Quartaroli premiato dal Vicepresidente del Mogliano Rugby 1969 Roberto Raddi





Il Tabellino: Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” - domenica 5 gennaio 2020



Top 12, VIII giornata



MOGLIANO RUGBY 1969 v FIAMME ORO RUGBY 16 – 23 (7-6)



Marcatori: pt. 7' C.p. Azzolini (0-3); 12' m. Abanga tr. Ormson (7-3); 29' c.p. Azzolini (7-6)



st. 41' m. Marinaro tr. Azzolini (7-13), 53' c.p. Ormson (10-13), 65' m. Cornelli (10-18), 70' c.p. Ormson (13-18), 75' m. Quartaroli (13-23), 82' c.p. Ormson (16-23)



MOGLIANO RUGBY 1969: Abanga (75' Pavan); Dal Zilio (60'-70' Alongi), Scagnolari, Pratichetti (55' Cerioni), Guarducci (Cap.); Ormson, Fabi (55' Crosato); Tuilagi (75' Zago), Baldino, Finotto; Delorenzi (45' Bocchi), Caila; Alongi (45' Ceccato), Bonanni (45' Cincotto), Michielotto (45' Betti)



all.: Salvatore Costanzo



FIAMME ORO RUGBY: Malo; Guardiano, Vaccari (69' Gabbianelli), Quartaroli, D’Onofrio G. (40' Forcucci); Azzolini, Marinaro (79' Fusco); Cornelli, Cristiano (cap.), De Marchi (70' Chiannucci); D’Onofrio U., Stoian; Nocera (75' Iacob), Kudin (75' Moriconi), Zago (17'-23' Iovenniti; 75' Iovenniti)



all: Guidi



Arb. Andrea Piardi (Brescia)



AA1 Andrea Spadoni (Padova); AA2 Francesco Russo (Milano)



Quarto Uomo: Daniele Vagnarelli (Milano)



Cartellini: Giallo a 60' Ceccato (Mogliano); Giallo a 75' Cornelli (Fiamme Oro)



Calciatori: Ormson 4/4 (Mogliano Rugby 1969); Azzolini 3/5 (Fiamme Oro Rugby)



Note: Pomeriggio soleggiato ma freddo, terreno di gioco appesantito ma in discrete condizioni, circa 500 spettatori.



Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 1; Fiamme Oro Rugby 4



Player of the match: Roberto Quartaroli (Fiamme Oro)


 

Altri Eventi nella categoria Rugby

Callum Braley
Callum Braley

Rugby

Nuovo innesto biancoverde: il mediano di mischia è reduce dalla stagione in Inghilterra con il Gloucester

Benetton, Braley: "Essere qui per me è già un successo"

TREVISO - Sbarcato a Treviso dal sud dell’Inghilterra da più di una settimana, Callum Edward Braley è un’altra faccia nuova del Benetton Rugby.

Riccardo Favretto
Riccardo Favretto

Rugby

Riccardo Favretto, trevigiano doc, parla della sua nuova esperienza in biancoverde

"Essere qui è un sogno che si realizza"

TREVISO - Trevigiano doc, Riccardo Favretto è un seconda linea classe 2001 dall’ottima predisposizione tecnico-fisica. È uno dei nuovi permit player biancoverdi, lui che l’estate scorsa faceva parte dei giovani invitati al ritiro dei Leoni. 

Dewaldt Duvenage
Dewaldt Duvenage

Rugby

Dewaldt Duvenage (Benetton Rugby): "Sono stato in Sudafrica alcuni mesi per il lockdown, non è stato molto facile e sono tornato a Treviso appena è stato possibile"

"Treviso ormai è casa mia"

TREVISO - Tornato a Treviso dal Sudafrica, Dewaldt Duvenage da circa dieci giorni ha ricominciato ad allenarsi in Ghirada con il resto dei Leoni. “DD” è uno dei giocatori più esperti della rosa biancoverde e ha parlato con noi soffermandosi sul ritorno a pieno ritmo agli ordini di coach Crowley e...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×