13/04/2024sereno

14/04/2024poco nuvoloso

15/04/2024velature sparse

13 aprile 2024

Sport

Altri Sport

Le Pantere vincono anche a Cremona

Conegliano supera 3-1 Casalmaggiore in trasferta

|

|

Le Pantere vincono anche a Cremona

CREMONA - Nel bel mezzo della campagna europea che ha visto le Pantere 48 ore fa strappare il pass per la semifinale di Champions, ritorna a bussare il campionato con la trasferta di Cremona, un altro blitz vincente della Prosecco DOC Imoco Conegliano sul campo della Trasportipesanti Casalmaggiore. La squadra di coach Santarelli, che ha optato per l’ormai consueto turnover, è riuscita a mantenere la sua imbattibilità stagionale confermando di saper gestire il calendario e gli assalti degli avversari con grande lucidità, mettendo a luce le qualità del gruppo e la profondità del lavoro dello staff tecnico e fisico.

Sestetti con le Pantere che schierano Wolosz-Haak, Lanier-Gennari, De Kruijf-Lubian, libero De Gennaro. Le padrone di casa rispondono con Hancock-Smarzek, Perinelli-Lee, Lohuis-Manfredini, libero De Bortoli.

Nel primo set la partenza migliore è delle padrone di casa, che mettono in difficoltà la ricezione di una Prosecco DOC Imoco lenta a carburare. Prima Smarzek, poi l’ex Simone Lee fanno intravedere le prime crepe, squarciate poi dagli acesi di Lohuis che sul 9-5 costringono coach Santarelli al time out. Stuzzicate a dovere le Pantere si riprendono, Khalia Lanier sprizza energia, Wolosz fa la voce grossa sotto rete, Haak attacca dalla seconda linea e il divario in un battibaleno si annulla, anzi c’è il sorpasso 11-12.

I meccanismi gialloblù però funzionano a intermittenza, il muro-difesa vacilla e anche la ricezione torna a soffrire contro l’aggressività di Hancock e compagne. Simone Lee è incendiaria (8 punti nel set), Perinelli passa con grinta (4)  e le padrone di casa volano per il nuovo +5, coach Santarelli chiama il secondo time out sul 17 a 12. Le lombarde si confermano una delle squadre più in salute di questo girone di ritorno e non mollano, anzi rilanciano con capitan Perinelli e la solita Lee, non bastano i 5 punti di Lanier per una Conegliano ferma al 31% in attacco, Casalmaggiore allunga per un comodo 25 a 17.

È un colpo di Smarzek ad aprire il secondo set, ma le mani di Lubian fanno subito capire l’atteggiamento diverso nel secondo set della Prosecco Doc Imoco che sale subito con il ruggito dell’ 1 a 4. Marina Lubian, tornata titolare, si scatena prima con un attacco vincente e poi fa il bis a muro (3 nel set) dando il via alla volata gialloblù (2-6). Botta e risposta tra Smarzek e Haak, due muri vincenti di Conegliano danno il +5 momentaneo alla formazione di coach Santarelli. Quando la Prosecco DOC Imoco entra in ritmo per le avversarie sono dolori, le protagoniste si alternano e sono tutte di livello stellare, ora tocca a Isabelle Haak con attacco ed ace e coach Musso chiama time out (8-14). Tocca ai martelli e ci pensano una Haak che veste i panni di Wonder Woman (9 punti nel set con il 73% in attacco!) e una Gennari precisa, ben ispirate da capitan Wolosz, a lanciare le Pantere verso il pareggio. Punte nell’orgoglio, De Gennaro e compagne si riprendono la scena e il set si chiude sul 15 a 25.

 

 

 Equilibrio totale nei primi frangenti del terzo set, Marina Lubian ci prova con la sua verve in attacco , ma trova la risposta di una puntuale Perinelli (4-4). Khalia Lanier è calda, chiama palla e fa vedere a ripetizione i sorci verdi al muro di casa, arriva il primo timeout di coach Musso per fermare la mini fuga della Prosecco Doc Imoco sul 5 a 8. Ci prova Lee (5 punti nel set), ma è iniziata la danza sfrenata delle Pantere che a ritmi vertiginosi vedono una Lubian stellare (6 punti e 83% in attacco nel set) mandata a segno a ripetizione da capitan Wolosz che però non disdegna nemmeno De Kruijf e Haak che attaccano con efficacia, è spettacolo al PalaRadi per la gioia dei tifosi gialloblù, sempre caldissimi anche in trasferta: 8 a 13 la Trasportipesanti chiama il secondo timeout. La giovane Manfredini batte un colpo, ma trova la doppia risposta in attacco di Alessia Gennari, poi c’è un tentativo di recupero di Casalmaggiore con Perinelli, Lee e Smarzek  che salgono a -4 (16-20). Come in ogni set coach Santarelli chiama il giro in battuta per la giovane Anna Bardaro nel finale, deciso dalle difese di De Gennaro e dalle martellate di Bella Haak che chiude il set sul 16 a 25.
 

Il quarto set vede la Prosecco DOC Imoco giocare ordinata e sicura, dopo aver preso consapevolezza nei due parziali precedenti. Il muro e la difesa hanno alzato il livello dopo un inizio difficile, nonostante qualche scoria che giocoforza era da mettere in preventivo dopo le fatiche di Champions poche ore prima, la squadra una volta imboccata la strada giusta ha controllato la partita con l’esperienza delle sue veterane De Gennaro, Wolosz e De Kruijf che hanno guidato le compagne verso l’ennesima vittoria stagionale. Unico sussulto nella fase centrale con Casalaggiore brava a rientrare con i colpi di Smarzek e Lee (19 punti alla fine) e a crederci fino in fondo sul 15-16 dopo il tentativo di fuga iniziale di Conegliano. Il finale però è tutto di marca gialloblù, Wolosz, dirige l’orchestra come sa, Alessia Gennari (10 punti e 2 muri) e Marina Lubian (13 punti, 4 muri, potenza e precisione per la piemontese, MVP del match) danno solidità atuttocampo, Moki viaggia sopra l’80% in ricezione, Isabelle Haak regala spettacolo (6 punti nel set, saranno 23 con 2 muri e 1 ace alla fine), Khalia Lanier mette giù palloni a raffica (60% e 7 punti nell’ottimo quarto set, finora con 17 punti in carniere), e le Pantere chiudono 19-25, dimostrando una volta di più che ogni tassello inserito nel meccanismo risponde presente con efficacia e ottimi risultati. E’ questo il segreto dell’imbattibilità stagionale confermata anche a Cremona dalle fantastiche Pantere della Prosecco DOC Imoco Conegliano?

Alessia Gennari: “Primo set da cancellare, siamo partite poco concentrate e poco aggressive, dal secondo set in poi quando abbiamo sistemato prima la ricezione e poi il muro-difesa le cose sono andate molto meglio e abbiamo ritrovato il nostro ritmo. Volevamo una prestazione come quella degli ultimi tre set e alla fine abbiamo portato a casa i tre punti che erano il nostro obiettivo nonostante una partenza lenta. Voglio dire grazie ai nostri tifosi, sono sempre con noi e anche oggi ci hanno dato un gran bel sostegno qui a Cremona, con loro vicini sentiamo meno le fatiche di questa stagione perchè sappiamo che anche loro fanno sacrifici per essere sempre con noi sugli spalti.”

PROSSIMA PARTITA: Mercoledì 6 Marzo alle ore 20.30 al Palaverde con l’IGOR GORGONZOLA NOVARA, prevendita già attiva on line su Vivaticket.it, nei Punti Vendita Vivaticket e al Palaverde Uffici Imoco Volley sul retro lunedì e martedì dalle 16.00 alle 18.30.

 

TRASPORTIPESANTI CASALMAGGIORE-PROSECCO DOC IMOCO 1-3
(25-17,15-25,16-25,19-25)
Trasportipesanti: Hancock 2, Smarzek 14, Lohuis 7, Manfredini 4, Lee 19, Perinelli 9, De Bortoli , Colombo 2, Faraone, Cagnin , Obossa , Avenia, Edwards ne. All. Pintus-Moroni
Prosecco DOC Imoco: Lubian 13, De Kruijf 3, Gennari 10, De Gennaro, Piani, Bugg, Haak 23, Wolosz 1, Bardaro, Lanier 17, Fahr ne, Squarcini ne, Robinson Cook ne, Plummer ne. All.Santarelli
Arbitri: Saltalippi e Turtù
Durata set: 23′,23′,23′, 28′
Note: Errori battuta: Co 11, Ca 11 ; Aces: 1-6 ,Muri:13-4, Errori attacco 5-11
MVP: Lubian

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×