21 febbraio 2020

Nord-Est

Maxisequestro di marijuana: 1 tonnellata e mezza diretta a Padova

commenti |

commenti |

Maxisequestro di marijuana: 1 tonnellata e mezza diretta a Padova

PADOVA - Militari della Guardia di finanza, in collaborazione con funzionari dell'Agenzia delle dogane, hanno sequestrato al porto di Bari quasi una tonnellata e mezza (1.400 chilogrammi) di marijuana. Droga che, una volta smerciata sul territorio, avrebbe fruttato ai fornitori, secondo gli investigatori, circa 14 milioni di euro.

 

La marijuana era nascosta sotto un carico di copertura costituito da camicie da donna, all'interno di un furgone appena sbarcato da una motonave proveniente dall'Albania. Il carico, stando alle bolle di accompagnamento, era diretto a Padova.

 

A destare l'attenzione dei militari è stato l'anomalo modo di confezionamento e di etichettatura dei capi di abbigliamento, unito all'atteggiamento irrequieto dell'autista. Quest'ultimo, un cittadino albanese di 45 anni, è stato arrestato con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Il carico di copertura e il furgone sono stati sequestrati.

 

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×