02 dicembre 2020

Oderzo Motta

Oderzo, tenta il furto e scappa a piedi ma viene fermato dalla figlia della vittima

L'episodio è stato rilevato dai Carabinieri: il protagonista si trova in camera di sicurezza dell'Arma di Motta

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

la lama

ODERZO – Ieri sera i Carabinieri di Motta hanno proceduto all' arresto in flagranza di reato per furto aggravato e porto di armi ed oggetti atti ad offendere il 52enne F.M., residente in provincia, pregiudicato.

Ieri sera alle 19.30 a Oderzo, lungo via Postumia di Camino, durante la manovra di partenza di un’autovettura condotta da un 54enne di Musile di Piave, approfittando della momentanea distrazione del conducente, ha sottratto un sacchetto di carta con effetti personali, per poi scappare a piedi.

Il malvivente è stato inseguito a piedi e raggiunto dalla figlia 26enne dell'automobilista e da un ragazzo in sua compagnia.

Subito dopo sono giunti i Carabinieri che hanno bloccato definitivamente malfattore. I militari hanno accertato che l’uomo, durante la fuga, si era liberato di un pugnale con lama di circa 15 centimetri (nella foto), successivamente recuperato dai militari dell'Arma.

Arrestato, espletate formalità di rito, è stato trattenuto nella camera di sicurezza della stazione, in attesa dell’udienza di convalida prevista per domani, mercoledì 18, come disposto dall’autorità giudiziaria.
 

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

28/10/2017

Faccia a faccia con il ladro

L'episodio è avvenuto qualche giorno fa a Fratta di Oderzo: due malviventi, scoperti, sono fuggiti a gambe levate

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×