09 aprile 2020

Castelfranco

RUBANO I LINGOTTI D’ORO ED INCENDIANO LA CASA

Presa di mira l’abitazione del macellaio Luigino Silvestri. Avrebbero provocato le fiamme scardinando la cassaforte

| | commenti |

| | commenti |

Castelfranco – Sono entrati in casa e con un flessibile hanno scardinato la cassaforte. Facendolo, hanno provocato delle scintille che hanno appiccato un incendio e la casa è andata completamente distrutta.

Così, secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, dovrebbe essere andata nella notte tra sabato e domenica. Presa di mira dai ladri una villetta singola a due piani, in via Moretto 10 a Castelfranco, di proprietà di un macellaio, Luigino Silvestri, 48 anni.

Il fatto è accaduto intorno alle 3 del mattino. All’interno della cassaforte incassata in una parete i ladri hanno trovato dei lingotti d’oro. Li hanno arraffati e se ne sono andati lasciando che la casa venisse divorata dalle fiamme. In quel momento nell’abitazione non c’era nessuno.

È stato dato l’allarme e i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare a lungo prima di domare l’incendio. Ora la famiglia di Luigino Silvestri (ha moglie e due figli) si ritrova senza casa.

Al momento il sindaco Maria Gomierato, sul posto quando i vigili del fuoco stavano ancora domando le fiamme, ha dato la disponibilità per assicurare una sistemazione in albergo alla famiglia. Dopodiché si vedrà il da farsi. Intanto l’immobile è stato posto sotto sequestro.

I carabinieri di Castelfranco sono al lavoro per raccogliere elementi che possano portare all’individuazione dei ladri.

 

Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×