29/11/2021pioggia e schiarite

30/11/2021velature lievi

01/12/2021parz nuvoloso

29 novembre 2021

Oderzo Motta

Salvini: «La Scardellato c'entra poco con la Lega»

Anche il numero uno del Carroccio contro la sindaca di Oderzo, rea secondo lui di aver celebrato un matrimonio gay

|

|

Salvini: «La Scardellato c'entra poco con la Lega»

ODERZO - Scardellato nella bufera politica. "Se la sindaca scientemente si è prestata a questo giochino sicuramente ha poco a che fare con la Lega".

 

Così Matteo Salvini (nella foto), numero uno della Lega Nord, intervistato da Radio Capital, commenta il caso del sindaco di Oderzo Maria Scardellato, eletto a giugno per il Carroccio, che ha celebrato l'unione civile tra due uomini.

 

"La nostra linea di principio è che, nel rispetto delle scelte di vita di tutti, il matrimonio è quello tra l'uomo e la donna, questa è la linea che in totale libertà abbiamo condiviso all'unanimità. Penso che il comune di Oderzo abbia tanti problemi senza tirarsi dentro anche queste polemiche però andiamo a verificare che cosa è successo, se c'è stato qualche fraintendimento o meno".

 

Alla domanda su una possibile espulsione del sindaco dalla Lega Salvini risponde che "sicuramente il primo cittadino non è in linea con quello che fanno tutti i sindaci della Lega e del movimento che delegano ad altri la scelta di applicare una legge sbagliata, una legge che è l'anticamera delle adozioni gay.

 

Se la sindaca scientemente si è prestata a questo giochino sicuramente ha poco a che fare con la Lega

 

La nostra linea è che dove c'è adozione gay, utero in affitto, bambino in vendita non c'è la Lega quindi se la sindaca scientemente si è prestata a questo giochino sicuramente ha poco a che fare con la Lega. E' pieno di dipendenti del Comune e gente che si entusiasma per queste cose, potevano occuparsene loro".

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×