22 febbraio 2020

Treviso

"La Tia è tariffa e non tributo: sulle bollette dei rifiuti l'Iva va pagata"

Contarina stoppa le associazioni dei consumatori pronte a una class action per chiedere i rimborsi

Mauro Favaro | commenti |

Mauro Favaro | commenti |

TREVISO – “La Tia è una tariffa e non un tributo, quindi sulle bollette l'Iva va applicata”. E' così che Contarina prova a spazzare il campo dai dubbi davanti alla class action annunciata da Altroconsumo per fare in modo che l'azienda dei rifiuti sia costretta a rimborsare ai cittadini l'imposta sul valore aggiunto.

 

"La tariffa di è un corrispettivo inteso come compenso prestato dagli utenti a fronte di una prestazione resa individualmente, nella modalità di tariffa puntuale, cioè commisurata all'effettivo conferimento del rifiuto – prova a chiarire Michele Rasera, direttore di Contarina – quindi non rientra nelle fattispecie delle modalità di pagamento meramente presuntive prese in esame dalla Corte Costituzionale, da cui prende spunto la class action per la restituzione dell'Iva versata proposta da Altroconsumo".

 

L'associazione dei consumatori, però, dal canto suo è forte anche di alcune sentenze della Corte di Cassazione. Oltre che di un pronunciamento di un giudice di pace di San Donà. Anche se, di contro, l'Agenzia delle Entrate ha sancito che l'Iva deve essere applicata. E Contarina è dello stesso avviso. Tanto che arriva a citare anche una circolare interpretativa del ministero delle Finanze.

 

“Peraltro gli importi Iva non sono una voce di entrata per Contarina, dato che si tratta di una imposta che viene interamente versata allo Stato – conclude Rasera – senza dimenticare che qualora non fosse possibile applicare l'Iva, l'imposta sul valore aggiunto relativa agli acquisti sostenuti da Contarina per l'espletamento del servizio di gestione costituirebbe un costo da considerare ai fini del calcolo della tariffa stessa e andrebbe a incidere sulle utenze per quanto riguarda il suo importo, con conseguente aumento dei costi in bolletta".

 



Mauro Favaro

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×