19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Nord-Est

Uccisa italiana da anni in Messico, sospetti sui Narcos

E' Pamela Codardini. Nel 2013 fu bruciato vivo il primo marito

|

|

Uccisa italiana da anni in Messico, sospetti sui Narcos

VENEZIA - Una donna italiana originaria di Mestre (Venezia), Pamela Codardini, 35 anni, è stata trovata uccisa in Messico dove viveva da anni, nella cittadina di Ocotlán de Morelos, assieme al compagno, Juan Yair, in un negozio che i due gestivano. Il duplice delitto - riferisce oggi Il Gazzettino - è avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato 27 gennaio.

Sul posto sono stati trovati i cadaveri e le tracce della sparatoria, eseguita probabilmente da un commando. L'agguato potrebbe essere collegato a un regolamento di conti nell'ambito dei gruppi di 'narcos', cui Yair probabilmente apparteneva. Nel 2013, sempre in Messico, era stato ucciso il marito di Pamela Codardini, Alex Bertoli, uno chef originario di Capriva del Friuli (Gorizia) che con lei gestiva una pizzeria. Venne massacrato a colpi di bastone e poi bruciato vivo.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Dello stesso argomento

immagine della news

04/06/2024

Messico, uccisa la sindaca di Cotija

Yolanda Sanchez lo scorso anno era già stata sequestrata da un gruppo armato. L'omicidio appena 24 ore dopo l'elezione della prima donna presidente Claudia Sheinbaum

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×