12 dicembre 2019

Oderzo Motta

EMERGENZE, APPELLO AI CITTADINI

«Le ristrettezze economiche sono una grave difficoltà in caso di problemi»

| commenti | (1) |

| commenti | (1) |

EMERGENZE, APPELLO AI CITTADINI

PONTE DI PIAVE – A Ponte sindaco e vicesindaco si appellano ai cittadini.

Le ristrettezze economiche stanno mettendo a dura prova anche la possibilità di rispondere in maniera ageguta alle emergenze.

«La nostra comunità – spiegano il primo cittadino Roberto Zanchetta e il vicesindaco Luciano De Bianchi (nella foto) - da luglio a dicembre 2010 è stata colpita da tre eventi calamitosi : tromba d'aria, allagamenti delle acque del Piave, nevicata con gelata successiva.

In tutti questi eventi l'Amministrazione Comunale ha affrontato le emergenze con uno sforzo straordinario del proprio personale, dei Vigili del Fuoco, del Gruppo A.N.A. - Protezione Civile e dei privati spendendo risorse consistenti (noleggio di idrovore, acquisto di sabbia e pietrisco, sale, ecc...). Considerati i vincoli di spesa imposti dal Governo che hanno strozzato i Comuni, non è stato facile reperire le risorse necessarie.

Nelle prossime occasioni di eventi particolarmente calamitosi sarà sempre più difficile dare una risposta adeguata perché le risorse finanziarie saranno certamente al di sotto delle esigenze.

Si pone pertanto l'esigenza di lanciare un appello a tutti i cittadini di buona volontà affinché si attivino per collaborare, nei limiti delle proprie disponibilità, per supportare le forze già in campo.

Siamo consapevoli che nella nostra Comunità non sono mai mancati atti di solidarietà specialmente nei momenti difficili. Diamoci una mano per garantire la sicurezza di tutti. Chi intendesse offrire la propria disponibilità può contattare l'ufficio Tecnico comunale» chiude la nota.

 

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

immagine della news

08/02/2011

CARO LUCA TI SCRIVO…

Lettera aperta del sindaco di Ponte Zanchetta al presidente della regione Zaia

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×