13 novembre 2019

Nord-Est

Paura per un'amica, chiama i carabinieri e la salva

commenti |

commenti |

Salvata dai Carabinieri di Comacchio, nel Ferrarese, una donna 40enne trovata dai militari nella propria auto, parcheggiata nel garage adiacente all'abitazione, con un tubo che portava i gas di scarico all'interno dell'abitacolo. I fatti risalgono all'una della scorsa notte quando i militari sono intervenuti sul posto dopo essere stati allertati dai colleghi di Abano Terme, nel Padovano.

 

Questi avevano ricevuto una telefonata da parte di una persona preoccupata per una sua amica che, aveva riferito, proprio in qui momenti stava per togliersi la vita nella sua auto collegando il tubo di scappamento all'abitacolo. Rintracciato l'indirizzo di casa della 40enne, i Carabinieri sono accorsi sul posto trovando la donna ancora in vita.

 

Soccorsa dai militari e dai sanitari del 118, è stata condotta all'Ospedale del Delta per poi essere trasferita in un altro ospedale della Regione per la disintossicazione in camera iperbarica, a causa dell'arresto respiratorio da intossicazione di monossido di carbonio. Sono in corso tutti gli accertamenti necessari al fine di chiarire le motivazioni alla base del gesto.

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×