20/06/2024velature estese

21/06/2024velature sparse

22/06/2024poco nuvoloso

20 giugno 2024

Montebelluna

Montebelluna ha una seconda area sgambamento cani: “È tra le più grandi della provincia”

Intanto in Comune si sta lavorando per creare una terza area a est della città

| Margherita Zaniol |

| Margherita Zaniol |

area sgambamento cani

MONTEBELLUNA – Grande soddisfazione a Montebelluna, tra chi ha un amico a quattro zampe, per l’apertura della nuova area sgambamento cani vicino alle piscine comunali di Contea: una nuova area dedicata per cani di grossa, media e piccola taglia che si aggiunge a quella presso il parco Legrenzi inaugurata all’inizio dell’anno scorso. L’area interessata – una delle più grandi della provincia di Treviso - è il campo da calcio dismesso a nord delle Piscine comunali: una zona di 6600mq che – grazie ad una convenzione – era stata ceduta a Montenuoto per la realizzazione di parcheggi ma rispetto alla quale, essendo stata solo parzialmente utilizzata, la società sportiva lo scorso anno scorsi ne ha comunicato al Comune la restituzione. Fondamentale per l’avvio dell’area anche la collaborazione con le Guardie per l’ambiente e con Happy Dogs di Montebelluna.

L’operazione – costata circa 25mila euro – ha comportato il rifacimento di una parte di rete che circonda l’area, un nuovo cancello zincato nell’entrata est di fronte alla nuova lottizzazione e una fontana di acqua potabile allacciata grazie all’intervento di ATS oltre che l’installazione di un tavolo con panchine e la piantumazione di due file di alberi per creare zone ombreggiate. “Questo è un obiettivo realizzato - commenta il vicesindaco: -, un’azione concreta che siamo riusciti a fare trasformando un’area destinata a parcheggio in un’area da vivere, grazie anche alla grandissima disponibilità di Montenuoto e all’impegno degli uffici comunali che dietro le quinte hanno gestito la parte burocratica ed operativa del progetto e che ringrazio di cuore”.

Aggiunge il sindaco: “Il pregio di aree come quella che inauguriamo oggi non è solo quello di riservare uno spazio per i cani ma proprio per la comunità e per la socialità. L’area è infatti dotata di spazi ombreggiati e panchine proprio per facilitare la frequentazione delle persone che, magari, vivono in appartamento senza spazio verde e con un giardino microscopico: propri per questo la definirei uno spazio dove assaporare un po’ di libertà, pur nel rispetto delle regole del vivere civile. Proprio per questo, proseguiremo su questa strada, adoperandoci per attivare un’ulteriore area sgambamento cani nella parte est della Città, anch’essa notevolmente urbanizzata e dove l’esigenza di avere uno spazio dove portare a passeggio il proprio cane è molto sentita”. Come per l’area di parco Legrenzi, anche qui il sistema d’utilizzo dell’area da parte dei cittadini punta a responsabilizzare i fruitori attraverso un cartellone indicante i comportamenti di massima da tenere.
 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



Margherita Zaniol

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×