29 febbraio 2020

Vittorio Veneto

ITALCEMENTI: IL COMUNE E' DISPOSTO AD ASSUMERE ALCUNI OPERAI

Nessuna speculazione edilizia sul sito dell'azienda

| commenti |

| commenti |

Vittorio Veneto - La chiusura di Italcementi ha portato al licenziamento di 22 operai. Il comune si è offerto di assumere alcuni di questi lavoratori. Ieri, durante un incontro, il sindaco Giancarlo Scottà ha dato la sua disponibilità ai sindacati, all'azienda e a Unindustria. Intanto Italcementi ha un mese di tempo per valutare se vi sia la possibilità di poter ricollocare i valoratori di Vittorio Veneto disponibili a trasferirsi in altri stabilimenti dell'aienda. Quelli meno lontani da Vittorio sono a Monselice, a Trieste, a Trento e a Modena. Mentre ha dato esito negativo l'indagine presso le aziende associate nel Vittoriese dove collocare gli operai dell'Italcementi. Per quanto riguarda il destino del sito dell'Italcementi di Sant'Andrea Scottà ha confermato che non vi sarà alcuna speculazione edilizia, l'area sarà destianata a servizi pubblici, per esempio all'attività congressuale. Il 21 aprile si terrà a Roma un nuovo incontro tra Italcementi e sindacato.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

07/03/2008

ITALCEMENTI ADDIO

Dopo un secolo e mezzo di attività lo stabilimento di Sant’Andrea chiude. 20 i posti a rischio

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×