02/12/2021pioggia

03/12/2021poco nuvoloso

04/12/2021velature estese

02 dicembre 2021

Vittorio Veneto

Permasteelisa dichiarati 150 esuberi

Lunedì assemblea dei lavoratori con Fiom Cgil e Fim Cisl

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Permasteelisa

VITTORIO VENETODichiarati oltre 150 esuberi alla Permasteelisa, la multinazionale con sede a Vittorio Veneto leader nella realizzazione di rivestimenti architettonici in vetro e acciaio. A darne notizia i sindacati della Fiom Cgil e della Fim Cisl.

 

Oggi, mercoledì, si è svolto il tanto atteso incontro richiesto dai sindacati dopo che il gruppo è stato acquisito, il 30 settembre, dalla statunitense Atlas Holding. «La riorganizzazione aziendale pensata dai vertici di Permasteelisa passa per un esubero occupazionale di 150 dipendenti» hanno reso noto i sindacati al termine dell’incontro. «Senza un confronto che tracci percorsi industriali e di tutela per i lavoratori, non ci sarà nessuna mediazione» affermano Enrico Botter e Alessio Lovisotto, rispettivamente segretari generali Fiom Cgil e Fim Cisl.

 

Già il 23 ottobre i lavoratori di Permasteelisa si erano mobilitati incrociando le braccia per due ore in segno di protesta contro il futuro incerto.

 

«Lunedì saranno convocate le assemblee dei lavoratori, consapevoli che in questa fase eccezionale la normativa ha formalmente bloccato i licenziamenti di natura economica mettendo a disposizione di lavoratori e imprese la cassa integrazione Covid almeno fino a marzo del prossimo anno – proseguono Botter e Lovisotto –. Per quanto ci riguarda si parte da qui, non ci sono mediazioni possibili su questi punti. Ma, allo stesso tempo, siamo consapevoli della situazione di difficoltà e non vogliamo sottrarci al confronto con l’azienda per provare a costruire da subito percorsi a tutela dei lavoratori dello stabilimento di Vittorio Veneto».

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×