13/04/2024sereno

14/04/2024poco nuvoloso

15/04/2024velature sparse

13 aprile 2024

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Serena Dandini a Pieve di Soligo per la Festa della Donna

Converserà con la giornalista Adriana Rasera affrontando temi a lei cari, come la parità di genere e l’emancipazione femminile

|

|

Serena Dandini a Pieve di Soligo per la Festa della Donna

PIEVE DI SOLIGO - Sarà un 8 marzo speciale a Pieve di Soligo. Per Serena Dandini il teatro Careni è già sold out da settimane,
mentre cresce l’attesa per il suo arrivo e per la sua partecipazione a Pieve Incontra, la rassegna culturale
organizzata dalla Città di Pieve di Soligo e giunta alla sua 6^ edizione.


Dandini converserà con la giornalista Adriana Rasera affrontando temi a lei cari, come la parità di genere e
l’emancipazione femminile, senza trascurare il doloroso capitolo dei femminicidi. Sarà l’occasione inoltre
per parlare del suo ultimo libro, già best seller, La vendetta delle Muse, dove la scrittrice, con il suo sorriso
garbato, racconta secoli di ingiustizie riuscendo nel contempo a indicare una via di riscatto.
“Per una felice e curiosa coincidenza, proprio in occasione della festa del’8 marzo - afferma Luisa Cigagna,
assessore alla Cultura e vice sindaco di Pieve di Soligo -, Serena Dandini sarà nostra ospite a Pieve Incontra.
Dandini è un’autrice poliedrica che combatte stereotipi e luoghi comuni sulle donne usando con sapiente
equilibrio ironia e intelligenza. Con il suo lavoro, racconta il variegato mondo femminile del passato e del
presente contribuendo ad alimentare quella genealogia femminile tanto importante per fornire esempi
positivi alle nuove generazioni e a diffondere un’immagine realistica e attuale della donna. Interessanti sono
anche i suoi libri dedicati ai fiori e al giardinaggio: una forma di ricerca di felicità e bellezza sostenibile e
alla portata di tutti. Siamo davvero curiosi di quel che ci racconterà”.


Anita Garibaldi, l’eroina di guerra, Colette, che ha riconquistato l’autonomia artistica sottrattale dal marito,
la scultrice Camille Claudel, la fotografa Dora Marr e poi figure magistrali come Alma Mahler e Gala, donne
che hanno navigato in acque di spregiudicatezza e ambizione. Il libro di Serena Dandini esplora anche la vita
di scienziate come Sophie Germain, Ada Lovelace, Nettie Stevens e Heady Lamarr, che hanno contribuito in
modo significativo al progresso scientifico, ma che spesso sono state espropriate dei loro meriti, attribuiti
invece ai colleghi maschi: “Abbiamo voluto inserire Serena Dandini tra gli ospiti di questa edizione -
afferma Adriana Rasera, ideatrice della rassegna - perché ritenevamo utile e necessario offrire un contributo
significativo alla comprensione e alla celebrazione del ruolo delle donne nella storia e nella società.
Ricordiamo inoltre che Serena Dandini per prima, con il libro Ferite a morte, ha aperto un dialogo e
restituito la voce a donne che sono state zittite dalla violenza di mariti e compagni”.
Serena Dandini, autrice e conduttrice televisiva, nel corso della sua carriera ha lavorato in diversi programmi
di successo: La TV delle ragazze, Avanzi, Pippo Kennedy Show, Obladì obladà, Italia sera, Mai dire Gol,
Saranno maturi, L'ottavo nano, Vieni avanti cretino, Parla con me, The show must go off, Valorose, Stati
generali. È stata apprezzata per il suo talento comico e per la sua capacità di affrontare temi sociali in modo
intelligente e satirico.



 

 



Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×