03 dicembre 2020

Mogliano

"Sono dell'Isis": minaccia di farsi saltare in aria e tenta la rapina: condannato a una anno e 4 mesi

L'episodio è accaduto in pieno centro a Mogliano nel maggio 2017

|

|

MOGLIANO - Tenta la rapina minacciando di farsi saltare in aria poiché terrorista dell’Isiss: l’uomo finisce a processo.

L’episodio, 55 anni di Preganziol, aveva aperto la portiera della sua auto, ferma ad un semaforo, e aveva minacciato una 45enne di Mogliano. Indicando il suo zaino, le ha detto di far parte dell’Isiss e di essere pronto a farsi saltare in aria se non le avesse consegnato i soldi.

L’episodio era accaduto nel maggio 2017 in via Don Bosco a Mogliano: nello zainetto non c’era alcun materiale esplodente.

Ma la donna, che all’epoca lasciò l’auto e scappò, mentre l’uomo venne fermato poco dopo a Preganziol dai Carabinieri. In seguito la malcapitata lo ha denunciato ed è finito a processo con l’accusa di tentata rapina.

Per lui una condanna a un anno e quattro mesi di reclusione. Revocata la sospensione della pena a causa di un precedente procedimento.
 

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

06/08/2014

Isiss, una sezione in più

«L’operazione è stata possibile utilizzando al meglio il personale con una sorta di compensazione con i corsi serali».

immagine della news

02/10/2013

«Non toccate la presidenza»

Delibera della Giunta mottense contro l'ipotesi di eliminare la presidenza dell'istituto scolastico Isiss Scarpa

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×