24/02/2024foschia

25/02/2024pioviggine e schiarite

26/02/2024pioviggine e schiarite

24 febbraio 2024

Treviso

Treviso Suona Jazz Festival entra nel vivo con due giorni ricchi di eventi

Venerdì sera all'auditorium S. Artemio della Provincia il nuovo progetto dell'artista poliedricoGeGè Telesforo. Dalle 19 musica anche in città

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Big Mama Legacy

TREVISO - Treviso Suona Jazz Festival entra nel vivo con due giorni ricchi di eventi. Venerdì sera, 26 maggio, l’appuntamento clou è all’auditorium S. Artemio della Provincia di Treviso, dove a partire dalle 20.45 è di scena il nuovo progetto di GeGè Telesforo, artista poliedrico e vocalist raffinato, polistrumentista, innovatore della tecnica “scat”, cultore della musica nera, compositore e produttore discografico.

“Big Mama Legacy” mescola le sonorità del blues a quelle delle formazioni del periodo jazz – groovy fine anni ’50 della Blue Note Records, il progetto si può quindi definire come un ritorno alle origini per il pluridecorato vocalist, che nel corso degli anni ha dimostrato un’inossidabile capacità di far incontrare il miglior jazz italiano e internazionale con collaborazioni sempre di altissimo livello. GeGè, vincitore del Jazzit Award dal 2010 al 2018 per la categoria miglior voce maschile, ha attraversato 40 anni di storia della radio e TV con garbo, leggerezza e coerente amore per la passione per il jazz, vissuto con la massima professionalità congiunta ad allegria, ritmo e piacevolezza. Ma il comune denominatore delle sue molteplici attività rimane comunque la musica, anzi, la buona musica, e qui è affiancato da un organico composto da alcuni giovani straordinari, tra i migliori talenti della nuova generazione, che portano a Treviso un concerto impregnato di blues, con una visione contemporanea, carico di energia, ben strutturato e pieno di swing. 

Dal tardo pomeriggio fino a sera, la musica è protagonista anche in centro città per far vivere le serate festivaliere anche al di fuori delle sale da concerto. Si parte alle 19 all’Osteria Ostile in via Inferiore, con Nicola Dal Bo e Ettore Martin, per proseguire al Med in Quartiere Latino con Elisa Meo e Luciano Bottos, e chiudere al Dazio in Porta Calvi con il Dj set di Flick to Kick. Sabato l’appuntamento imperdibile è al Teatro Mario Del Monaco con un trio di fama mondiale e l’omaggio a Bill Evans del pianista Dado Moroni, con il leggendario bassista Eddie Gomez e il batterista Joe La Barbera. Sempre domani, al mattino sarà il turno dei più piccoli, con un laboratorio per bambini al Teatro La Stanza, mentre al pomeriggio ritornano i tradizionali concerti gratuiti in Loggia dei Cavalieri. Per tutte le informazioni: www.trevisosuonajazz.it

 

Continua a leggere su OggiTreviso

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×