22 aprile 2021

Conegliano

VERSO L'8 MARZO. L'8 marzo di Denise: "Vivo grazie alle mie foto hot, mai pentita della mia scelta"

L'intervista a Denise Dal Bo in occasione della Festa della donna

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

 

CONEGLIANO - Denise ha fatto la sua scelta, un paio di anni fa. Ha deciso di guadagnarsi da vivere grazie alle sue foto senza veli: è stato il clamore suscitato dai suoi scatti diffusi sulle chat di Whatsapp a convincerla definitivamente. L’abbiamo intervistata di nuovo, oggi, perché lunedì 8 marzo si celebra la Festa della donna. Il suo caso è emblematico: Denise Dal Bo è una donna che riesce a mantenersi con i suoi scatti e con il suo stile di vita libero.

 

“E’ sicuramente una festa importante – dice -, ed è giusto che sia celebrata. Ma è un po’ ipocrita limitarsi solo all’8 marzo e poi trattare le donne come oggetti per il resto dell’anno”. Qualcuno, però, potrebbe muoverle un'accusa: Denise, con le sue foto, non rischia di rendersi proprio un oggetto? “Io uso la mia sfera sessuale in modo diverso, non sono un oggetto. E poi non faccio del male a nessuno, anzi. Magari faccio pure del bene a qualcuno (ride, ndr). La sfera sessuale è assolutamente privata: io sono solo più libera, ma non sono per questo più o meno donna”.

 

 

Dal 2019 Nesty – è il suo nome d’arte – vive del suo lavoro di modella: i suoi scatti vengono pubblicati sul sito SuicideGirls e sulla piattaforma Onlyfans. Dopo la diffusione delle sue prime foto, si è licenziata ed è diventata una suicide girl a tutti gli effetti.

 

Come va il lavoro, Denise?

Va sempre molto bene, ho avuto modo – prima della pandemia – di viaggiare molto e di conoscere molte persone.

Ti piace?

Decisamente, riesco a fare tante cose e a vedere tante cose.

Soddisfatta della scelta, quindi…

Sì, non mi sono mai pentita e non tornerei mai indietro. Ma non è detto che sia per sempre.

Come ti fa sentire questo mestiere?

Mi dà tanto a livello personale, a livello di autostima.

Consiglieresti ad una ragazza 18enne di seguire le tue orme?

Sì e no…

Sì perché?

L’importante è fare quello che ci rende felici. Se una ragazza vuole farlo e se la sente…

E invece no perché?

È difficile. La tua vita cambia, soprattutto se abiti in un paese piccolo. E’ importante avere una persona al proprio fianco.

Toglici una curiosità. Come definiresti il tuo lavoro?

Direi che sono un’aspirante fotomodella, perché devo imparare ancora molto. E poi sono una creatrice di contenuti per adulti.

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×