02 dicembre 2020

LA BATÀLIA DEL CORIMÀN (2)

Categoria: Notizie e politica -

immagine dell'autore

Carlo Piasentin | commenti |

Anche Agosto sta per andarsene quindi: “Repetita iuvant” (?) La Speranza, dicono, è l’ultima a morire, dopo la Carità e la Fede, anche perché, passando per Serravalle, ho notato che alla nostra amministrazione vittoriese piacciono i corrimani.

Lungo la pista ciclabile, a fianco del Meschio, ce ne sono due e mi è venuta l’idea di proporre per la prossima Sagra de S.Gusta una gara originale:



DA PONTE A PONTE
Gara ciclistica a cronometro
senza pedalare e senza mani
facendosi forza sui corrimani


 

LA BATÀLIA DEL CORIMÀN (2)
 

No ho pi vú notizie, ànca se vée sperà
che calcòssa i vésse almànco progetà
par quée scà.e del Museo déa Batalià
che guai se de pozàr al piè un se sbalia.

Come na vòlta che sui incroci i spetéa
de méter al semaforo có do morti i rivéa
cussí ànca quéa scà.a forse i la sistemarà
dopo che do persone le se varà incianpà.

E se no l’é un corimàn da picàrse sicuri
le cascarà sui scaín che i me par duri
e de nàltro materiàl déa scainàda de sas
che i par fàti par incianpàrse zo da bas.

Qualche tenico de sto Común ghe sarà
che nei lavori de Piaza Mesch nol síe ocupà
par butàe zo un progetín senza pretese
che i pòsse costruirlo entro qualche mese.

Pò domandéghe ai alpini, na man i véa darà
ànca le sca.éte de S. Pàulo i ha bèn giustà,
i sistemarà puíto ‘e scà.e có do bèi bastón
ma no ste provàr a tocàrghe la so orazión.



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×