17/08/2022parz nuvoloso

18/08/2022nubi sparse e temporali

19/08/2022nubi sparse e rovesci

17 agosto 2022

Conegliano

Da San Vendemiano a Istanbul, in bicicletta

Le vacanze alternative di Nicola, Marco e Matteo

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

Da San Vendemiano a Istanbul, in bicicletta

SAN VENDEMIANO - Sono partiti da San Vendemiano e sono arrivati a Istanbul, in bicicletta. Una vacanza alternativa quella di tre ragazzi che hanno deciso di pedalare per 2.238 km, con circa 20.000 metri di dislivello, stando in sella per 17 giorni. Protagonisti dell’avventura, appena conclusasi, sono Nicola Peccolo, Marco e Matteo Breda.

 

Il primo non è nuovo a questo genere di imprese: “Per me è il secondo cicloviaggio importante - racconta Nicola - nel 2016 sono andato fino a Capo Nord, andata e ritorno in solitaria. Il mio sogno è quello di fare la via della seta, fino a Pechino, ma il lavoro e le tre settimane di ferie che ho all’anno non me lo permettono. Per quel percorso, ci vorrebbero cinque mesi”.

Così Nicola ha deciso di “spezzare” le tappe e di fare, per quest’estate, un itinerario più breve. Insieme ai suoi due amici è partito da San Vendemiano, ha fatto tappa a Trieste, per poi percorrere la rotta balcanica fino in Turchia. Documentando ogni step con foto e commenti su Facebook.

 

La tappa finale è stata conquistata dai ragazzi martedì: “Abbbiamo raggiunto il nostro obbiettivo, Istanbul”, hanno scritto soddisfatti postando le foto della splendida città.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

21/09/2021

Quattro trevigiani convocati per i mondiali di ciclismo su strada

In azzurro l’under 23 Luca Colnaghi (Uc Trevigiani Campana Imballaggi Geo&Tex 2000), gli juniores Samuele Bonetto (Uc Giorgione Vam), il campione veneto Alberto Bruttomesso (Borgo Molino Rinascita Ormelle) e Michela De Grandis (Conscio Pedale del Sile)

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×