24/07/2024nubi sparse

25/07/2024pioviggine e schiarite

26/07/2024poco nuvoloso

24 luglio 2024

Italia

Ecco il Festival Fazio-Littizzetto: ''Ormai siamo una coppia di fatto'

| Carlo De Bastiani |

immagine dell'autore

| Carlo De Bastiani |

Ecco il Festival Fazio-Littizzetto: ''Ormai siamo una coppia di fatto'

SANREMO - Una ventata di ''allegria'' che arriva in una ''settimana difficile, tra crisi e elezioni''. Arriva il Festival di Sanremo di Fabio Fazio e Luciana Littizzetto che pochi giorni fa hanno presentato la 63esima edizione della kermesse canora, che prenderà il via dal 12 febbraio.

''Lo scopo è essere allegri, nel rispetto di una tradizione. Sarà un Festival fatto in casa, molto autoprodotto", ha spiegato il conduttore di 'Che tempo che fa' durante la conferenza stampa. Un evento dove alla musica pop si è deciso di unire la musica classica, con ospiti d'eccezione, come i direttori d'orchestra Daniel Barenboim e Daniel Harding. "Per me - ha detto Fazio - che da trent'anni lavoro in Rai, è un onore essere chiamato a condurre il Festival, ma anche un ritorno a casa dopo 13 anni".

Accanto a lui, Luciana Littizzetto. "Non corrispondo ai canoni delle gnocche ma porterò quello che so fare, ossia l'imbecille" Insomma il fatto che ''sia stata scelta io come donna è un segno della spending review". Per l'attrice si tratta di ''un'esperienza nuova'' ma con Fazio, ormai, "siamo una coppia di fatto".

Oltre a Barenboim, tra gli ospiti ci saranno Roberto Baggio, Beppe Fiorello e Caetano Veloso mentre tra i comici ci saranno Claudio Bisio e Neri Marcorè. Confermata la presenza di Carla Bruni e Andrea Bocelli. Ricco anche il parterre di modelle, con Bar Rafaeli ospite della seconda serata e Bianca Balti. Grande attesa anche per i duetti, tra gli altri, Antonella Ruggiero con 'Marta sui tubi', Emma Marrone per Annalisa Scarrone, James Senese con Almamegretta. Mentre insieme a Peter Cincotti e Simona Molinari salirà sul palco Franco Cerri.

In tutto, in gara, ci saranno tra i 65 e i 70 pezzi, visto che ciascun cantante ne porterà due, ed è questa la novità principale dell'edizione. "Mi dispiace per chi non è riuscito a trovare posto -ha affermato il direttore artistico Mauro Pagani - ma le canzoni che ho scelto mi piacciono molto e sempre di più ogni volta che le ascolto". Musica di grande qualità, quindi, anche se raddoppiare il numero delle canzoni "ha reso piuttosto complicato il nostro lavoro".

Sul Festival incombe poi la campagna elettorale, un tema appena sfiorato dal momento che il direttore di Raiuno, Giancarlo Leone, si è limitato a dire che non ci saranno regole per i comici invitati. "Confidiamo nella loro intelligenza". Questo invece, secondo Leone, sarà il primo festival in un'Italia "interamente digitalizzata. Dobbiamo - ha spiegato - fare i conti con questo. Il primo mese del 2013 ha visto una crescita dei canali tematici di 4 o 5 punti percentuali e tutti potranno vedere contemporaneamente al Festival fino a 60 canali".

Per i nostalgici della canzone italiana, previsto anche 'Sanremo story': una serie di canzoni che hanno fatto la storia del Festival cantate dagli artisti in gara. Della giuria di qualità, faranno parte infine Nicola Piovani, Stefano Bartezzaghi, Serena Dandini, Eleonora Abbagnato, Claudio Coccoluto, Nicoletta Mantovani, Carlo Verdone, Cecilia Chailly e Rita Marcotulli.

Cinque in tutto le serate, con 14 artisti in gara nella sezione Campioni e 8 artisti nella sezione Giovani. Ogni serata sarà aperta da immagini di backstage che permetteranno al pubblico di entrare nel vivo del Festival. Ci saranno in gara 28 canzoni nuove, interpretate dai big.

Prima serata, martedì 12 febbraio. Si esibiranno 7 dei 14 artisti Campioni: Chiara Galiazzo, Raphael Gualazzi, Maria Nazionale, Marta sui Tubi, Marco Mengoni, Simona Molinari con Peter Cincotti e Daniele Silvestri. Ogni artista gareggia con due canzoni. A decretare quale dei due brani proseguirà la sua corsa verso la finalissima sarà il pubblico da casa con il televoto a cui sarà aggiunto il voto della Giuria della Stampa del Festival. Entrambi peseranno al 50% sul risultato finale e decreteranno la canzone "regina" tra le due proposte dai cantanti in gara. A rendere ancora più solenne il momento dell'annuncio del brani che andranno in finale ci saranno personaggi noti nelle vesti di Proclamatori. Verranno inoltre presentati nella prima serate gli 8 artisti Giovani.

La prima serata il Festival renderà un omaggio al grande Lucio Dalla, ricordandolo attraverso le parole di Marco Alemanno. In programma anche un ''omaggio a Verdi'', con una sorpresa che Fazio non ha voluto anticipare. I direttori d'orchestra Daniel Barenboim e Daniel Harding durante la manifestazione saranno ospiti del Festival, così come il ballerino Lutz Foster, del corpo di ballo di Pina Bausch.

Seconda serata, mercoledì 13 febbraio. Si esibiranno gli altri 7 dei 14 artisti Campioni: Almamegretta, Annalisa, Simone Cristicchi, Elio e le Storie Tese, Max Gazzè, Malika Ayane e i Modà. Seguiranno le interpretazione di 4 delle 8 canzoni dei Giovani, con sistema di votazione misto, da parte del pubblico tramite il televoto e della Giuria della Stampa. Tra gli ospiti, la top model israeliana Bar Refaeli.

Terza serata, giovedì 14 febbraio. La gara dei Campioni prosegue con l'esecuzione delle 14 canzoni sopravvissute al verdetto delle giurie. In questa serata voterà solo il pubblico da casa tramite televoto. Dopo le votazioni viene stilata una graduatoria provvisoria delle 14 “canzoni-artisti” in competizione. Ascolteremo poi le altre 4 canzoni degli Artisti Giovani. Seguirà la votazione con sistema misto, del pubblico tramite il sistema del televoto e della Giuria della Stampa, per la definizione delle 2 “canzoni-artisti” ammesse alla quarta serata.

Quarta serata, venerdì 15 febbraio. Sarà dedicata a 'Sanremo Story', un omaggio alle canzoni che hanno fatto la storia del Festival, eseguite dai 14 Campioni, alcuni in coppia con altri artisti. Almamegretta canterà 'Il ragazzo della via Gluck'; Annalisa Scarrone 'Per Elisa'; Chiara Galiazzo 'Almeno tu nell'universo'; Daniele Silvestri 'Piazza grande'; Elio e le storie tese 'Un bacio piccolissimo'; Malika Ayane 'Cosa hai messo nel caffè'; Elio e le storie tese 'Un bacio piccolissimo'; Marco Mengoni 'Ciao amore ciao'; Maria Nazionale 'Perdere l'amore'; Marta sui Tubi 'Nessuno'; Max Gazzè 'Ma che freddo fa'; Modà 'Io che non vivo'; Raphael Gualazzi 'Luce (tramonti a nord est)'; Simona Molinari con Peter Cincotti 'Tua' e Simone Cristicchi 'Canzone per te'. Spazio poi alla finalissima dei Giovani con la proclamazione del vincitore.

Quinta e ultima serata, sabato 16 febbraio. Vedremo l'esibizione finale dei 14 Campioni con il loro brano in gara. La votazione avverrà con sistema misto che comprende la Giuria di Qualità (50%), il pubblico con il televoto (25%) e il computo dei risultati ottenuti nella serata di giovedì (25%). Le tre canzoni piu votate verranno poi riproposte dai Campioni sul palco dell'Ariston. Ci sarà una nuova seconda fase e votazione, televoto (50%) e Giuria di quaità (50%). Seguirà la proclamazione del vincitore e delle canzoni-artisti classificatesi in seconda e terza posizione. Nella serata finale, sicura la presenza di Andrea Bocelli e di Bianca Balti, mentre non è stato anticipato quando gli altri ospiti, da Carla Bruni a Beppe Fiorello, da Neri Marcorè a Claudio Bisio, da Asaf Avidan a Caetano Veloso a Antony, da Roberto Baggio a Flavia Pennetta, saliranno sul palco.

(Adnkronos/Ign)

 



foto dell'autore

Carlo De Bastiani

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×