26/05/2024sereno

27/05/2024poco nuvoloso

28/05/2024pioggia debole

26 maggio 2024

Castelfranco

Giacinto Cecchetto svela i segreti della plurimillenaria storia di Spineda

Rinvenute tracce della prima chiesa della località di Riese presso la 'montagnola di via Boschi'

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Giacinto Cecchetto

RIESE PIO X - La storia della località di Spineda, a Riese Pio X, verrà raccontata oggi, sabato 13 aprile, presso il ponte sul Muson, con la presentazione del nuovo libro curato da Giacinto Cecchetto, già direttore della Biblioteca Comunale di Castelfranco Veneto e autore di diverse opere di rilievo. Il libro, dal titolo "Spineda: storia e storie di donne e uomini, di terre e acque”, è composto da 449 pagine impreziosite da foto storiche, antiche mappe e documenti inediti, e si propone di narrare la storia di Spineda, e fino all'inizio dell'Ottocento, anche della borgata di Manzolino, con la quale si è fusa nel corso del tempo.Un particolare affascinante emerge già dalle prime pagine: risalendo al 2300-1700 a.C., Cecchetto ha rinvenuto vicino alla misteriosa 'motta' o 'montagnola di via Boschi', probabilmente un antico tumulo funerario, tracce della presenza della prima chiesa di Spineda, dedicata a S. Giustina, e del relativo cimitero. Il libro si dipana attraverso quindici capitoli, fondati su documenti d'archivio provenienti da varie fonti, tra cui il parrocchiale di Spineda, gli archivi comunali di Riese Pio X, lo Stato di Venezia e Treviso, e il Diocesano di Treviso, offrendo non solo una ricostruzione storica, ma anche uno sguardo sull'anima della comunità, dal Medioevo fino al tragico incendio del 13 aprile 1945.

L'iniziativa di portare alla luce le tracce del passato nasce dal desiderio di Tiziano Alessio, scomparso all'inizio del 2020, che ha affidato a Giacinto Cecchetto il compito di raccogliere il testimone e completare l'opera. Il figlio di Tiziano, Vincenzo, insieme al Comitato 13 Aprile 1945, ha contribuito attivamente al successo di questo progetto. La presentazione del libro, in programma per oggi alle ore 20, vedrà la partecipazione dei sindaci di Riese Pio X, Matteo Guidolin, e di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon, del parroco di Spineda, don Giorgio Piva, e del dirigente dell’Istituto Comprensivo di Riese Pio X, prof. Paolo Boffo. In programma anche il dialogo tra gli studenti della scuola elementare spinedese e l'autore del libro. Il momento clou della serata sarà il dibattito sul libro tra l'autore e lo storico medievista Leonardo Sernagiotto, arricchito da multivisioni curate da Giorgio Cividal e letture di Maurizia Contarin. A conclusione dell'evento, il libro sarà disponibile per l'acquisto presso l'attiguo Oratorio, dove verrà organizzato un brindisi per celebrare l’evento.


 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×