09 aprile 2020

Mogliano

"Mancavano gli onti cinesi per impestarci": bufera sul consigliere dopo il post sul coronavirus

Nel pomeriggio, dopo la polemica, il post è stato cancellato

| commenti |

| commenti |

post su facebook

CASIER - Il post contro i cinesi innesca la polemica. Era comparso ieri mattina nel profilo facebook di un consigliere di maggioranza: «Mancavano gli onti cinesi per impestarci».

Il post è stato poi rimosso nel pomeriggio. Ma non ha mancato di suscitare commenti. E, ovviamente, polemiche.

Il post si riferisce alle notizie di questi ultimi giorni relative al nuovo “coronavirus” che sta imperversando in Cina e sembra avere ripercussioni anche in Occidente.

A tanti l’uscita è apparsa fuori luogo vista la carica istituzionale ricoperta.

Da qui la replica del centrosinistra e, nello specifico, della lista ci opposizione “per Casier” che ha segnalato come la dichiarazione si inserisca «in un contesto di atteggiamenti xenofobi sempre più preoccupanti. Offende un popolo intero e fomenta una caccia alle streghe, o meglio all'untore».

Dopo le distanze prese dal primo cittadino Renzo Carraretto, nel pomeriggio il diretto interessato ha eliminato il post, segnalando come il post era riferito solo ed esclusivamente al virus e non all’odio razziale.
 

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×