27/01/2022nuvoloso

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Mogliano

Mogliano, Bortolato: “La nostra lotta agli ecovandali continua”

Amministrazione comunale, Polizia Locale e Ispettori Ambientali di Veritas uniti per contrastare l’abbandono dei rifiuti

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Guerra agli ecovandali da parte del comune di Mogliano

MOGLIANO VENETO – “Un plauso al lavoro degli agenti del Corpo Intercomunale di Polizia Locale per la grande attenzione all’ambiente e per il costante monitoraggio del nostro territorio”. Con queste parole, il sindaco di Mogliano Veneto Davide Bortolato torna sulla vicenda accaduta la settimana scorsa, quando due ecofurbi sono stati multati con una sanzione di 250 euro per aver abbandonato tubi in materiale plastico e in ferro all’interno di un contenitore dato in dotazione ad un’utenza di via Veronese a Zerman.

“È sempre più determinata l'azione della nostra Amministrazione comunale nella lotta a chi sporca e abbandona rifiuti nel nostro comune – continua il Primo Cittadino -. Basterebbe poco per migliorare il territorio e il nostro pianeta, è dai piccoli gesti che parte il cambiamento. Abbandonare i rifiuti, oltre che un reato, è un danno per tutta la comunità. La nostra lotta agli ecovandali continua”.

“Il controllo s’inserisce in un quadro complessivo più ampio che vede impegnata la Polizia Locale, con l’insostituibile collaborazione degli Ispettori Ambientali di Veritas, nel contrasto all’abbandono e al conferimento errato dei rifiuti - spiega il Comandante Stefano Forte -. Il posizionamento di diverse telecamere nei punti del territorio solitamente oggetto di abbandono incontrollato di rifiuti contribuisce a scoraggiare e in taluni casi a identificare gli autori delle violazioni”.

Si tratta di un episodio non isolato: uno simile, infatti, si era verificato lo scorso 29 settembre alle 7.30 del mattino, quando gli agenti hanno sorpreso una persona residente in un altro comune del trevigiano mentre scaricava, senza averne alcun titolo, rifiuti umidi e plastica di fronte alla stazione ferroviaria di via Toti dal Monte. Anche in quel caso è scattata la sanzione di euro 250 euro.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×