25 gennaio 2020

Montebelluna

Nuova stazione elettrica, giornata aperta al pubblico per capire progetto

Mercoledì 13 dicembre, dalle 10 alle 20, in municipio a Volpago del Montello

commenti |

commenti |

Stazione elettrica Volpago del Montello

VOLPAGO DEL MONTELLO Terna, gestore della rete elettrica nazionale, organizza due giornate aperte al pubblico, mercoledì 13 dicembre a Volpago del Montello e giovedì 14 dicembre a Scorzé, per illustrare alla popolazione l’intervento di riassetto della rete elettrica tra Treviso e Venezia. La presentazione pubblica si terrà dalle 10.00 alle 20.00, nelle rispettive sedi municipali.  

 

“Dopo avere incontrato i Comuni interessati dall’intervento (Volpago del Montello, Scorzè, Ponzano Veneto, Trevignano, Povegliano, Paese) e per assicurare una condivisione più ampia possibile dell’opera, Terna incontra anche la cittadinanza – viene spiegato in una nota da Terna -. Queste due giornate saranno l’occasione per raccogliere dalla popolazione osservazioni e spunti che saranno valutati con attenzione nell’ottica di unconfronto aperto a tutti i soggetti interessati dell’opera, prima del suo avvio in autorizzazione.  

 

Terna ricorda che l’intervento non prevede la realizzazione di un nuovo elettrodotto ma bensì di una stazione elettrica a Volpago del Montello e il conseguente riassetto della rete a 132 kV e 220 kV associata. Inoltre, l’opera prevede un rilevante intervento di razionalizzazione e ammodernamento della rete elettrica esistente, che avrà ricadute positive a livello paesaggistico e ambientale. Per realizzare i nuovi raccordi alla stazione elettrica di Volpago saranno posati circa 25 Km di cavi interrati, a impatto ambientale nullo. Nel progetto di riassetto saranno inoltre rimossi più di 20 Km di vecchi elettrodotti, di cui 6 Km a Volpago del Montello, quasi tutti a ridosso dei centri abitati, liberando i comuni interessati da un consistente numero di sostegni”. 

 

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×