12 luglio 2020

Montebelluna

Nuovi cantieri ATS: 4 chilometri di condotte in 8 mesi nel Montebellunese

Dopo il Covid l’Altro Trevigiano Servizi riparte con nuovi ed importanti progetti

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Cantiere ATS

FOTO - Immagine di repertorio di un cantiere ATS a Montebelluna

MONTEBELLUNA ATS riapre i cantieri: nei prossimi 8 mesi saranno realizzati ben 4 chilometri di nuove condotte idriche sul territorio, in prevalenza nel Montebellunese. Si tratta di condotte ammalorate cui necessita un intervento di risanamento o una sostituzione che vedrà attivarsi da lunedì 3 giugno le squadre di operai ed i tecnici di ATS su diversi comuni oltre che in città. Finalità degli interventi programmati: la riduzione delle perdite e allo stesso tempo razionalizzare e potenziare la rete acquedottistica per garantire un regolare approvvigionamento idropotabile.

A Montebelluna sono previsti la sistemazione di 350 metri di condotta idropotabile di via Arsa, 180 metri in via Silvio Pellico e 370 metri di condotta idropotabile in via Caldretta e via Traversaghi. A Caerano di San Marco il programma d’interventi contempla un’opera di un certo rilievo con 1660 metri di condotta idropotabile in via Moresca. Nel comune di Crocetta del Montello analogamente s’interverrà in 740 metri di condotta lungo via delle Industrie e via Feltrina mentre a Giavera del Montello verranno risanati 200 metri in via Enrico Fermi. Quindi a Paese lungo le vie Palach e Marzabotto saranno sistemati 590 metri di condotta.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

immagine della news

07/07/2020

Al parco Manin l’ultimo saluto a Zizola

Giovedì 9 luglio, alle ore 10 nel cuore verde della città i tanti estimatori del professore e scrittore Franco Zizola potranno salutarlo per l’ultima volta

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×