19/01/2022poco nuvoloso

20/01/2022poco nuvoloso

21/01/2022sereno

19 gennaio 2022

Treviso

Otto studenti di Marca aspirano a diventare Cittadini europei.

Vincitori della borsa di studio bandita dal Movimento federalista europeo, parteciperanno a una settimana di studio in Neumarkt in Stiria, Austria.

| Roberto Grigoletto |

immagine dell'autore

| Roberto Grigoletto |

Giorgio Anselmi, premiazione concorso

TREVISO - Sono otto gli studenti della Marca ad essersi aggiudicati la borsa di studio messa in palio dal Movimento federalista europeo: una settimana premio a Neumarkt in Stiria (Austria) dal 19 al 24 luglio. Carolina Agostini e Francesco Agonigi del liceo classico Canova di Treviso, Alessia Sgarbossa dell’Istituto Cavanis di Possagno, Chiara Zanon e Davide Squizzato del Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto, Alessandra Carpenè dell’ Istituto Antonio Scarpa di Oderzo, Ludovica Imperio dell’ IIS Città della Vittoria di Vittorio Veneto, Giada Murtas del Liceo Artistico “Bruno Munari”, Vittorio Veneto.

Con ad altri coetanei delle province di Verona Padova Venezia e Vicenza sono infatti i vincitori del concorso: “Diventiamo cittadini europei”, che consisteva - come da anni a questa parte - nella presentazione a scelta di un articolo, saggio breve, tesina ma anche prodotti multimediali. I titoli assegnati per l’edizione 2021 del concorso non hanno potuto né voluto prescindere dall’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia, anche se sono stati assegnati temi riguardanti le ultime elezioni americane e le conseguenze della “Brexit”. Durante la terza settimana di luglio gli studenti, accompagnati dai professori del movimento dei federalisti europei: Giorgio Anselmi, Pierangelo Cangialosi, Gianpier Nicoletti, prenderanno parte a un programma intenso e articolato, fatto di incontri formativi, dibattiti e visita alle istituzioni.

La cerimonia di premiazione dei vincitori si è svolta l’altro alla Loggia Fra' Giocondo di Verona ed è stato il prof. Anselmi a spiegare il senso e le finalità del concorso, ricordando come “nonostante anche quest'anno scolastico sia stato difficile per i problemi legati alla pandemia, la partecipazione al concorso è andata al di là delle aspettative”. Hanno infatti aderito all'iniziativa ben 25 scuole superiori di sei province venete ed alcune con un numero elevato di lavori. Ai 12 vincitori veronesi a cui si aggiungeranno  altri 18 ragazzi, per un totale di 30 premiati. Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato anche molti docenti e dirigenti delle scuole veronesi nonché alcuni genitori dei ragazzi vincitori del concorso.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Grigoletto

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×