13/04/2024sereno

14/04/2024poco nuvoloso

15/04/2024velature sparse

13 aprile 2024

Mogliano

Pusher beccato a Mogliano mentre vendeva una dose: era in prova ai servizi sociali

Per lui sono scattate le manette ed è stato trasferito in carcere

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Pusher beccato a Mogliano mentre vendeva una dose: era in prova ai servizi sociali

BREDA DI PIAVE - I Carabinieri della Stazione di Mogliano Veneto, nella tarda serata di ieri 12 febbraio, hanno dato esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio del Magistrato di Sorveglianza di Venezia, nei confronti di un 25enne di origini tunisine. Il giovane era stato denunciato il giorno precedente dai colleghi della Stazione di Maserada sul Piave, essendo stato ritenuto l’autore della cessione di stupefacente a un 26enne di Breda di Piave, che poi aveva accusato un malore ed era stato ricoverato all’ospedale Cà Foncello di Treviso.

Considerato che il 25enne tunisino, era sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali del Comune, il Comando dell’Arma di Mogliano Veneto ha immediatamente inoltrato una segnalazione all’Autorità Giudiziaria che conseguentemente ha emesso il provvedimento restrittivo. A conclusione delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Treviso.

LEGGI ANCHE

Va in overdose a Breda, fermato a Mogliano il presunto pusher

 



 

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×