20 ottobre 2020

Mogliano

Arresto a Bonisiolo: "Più controlli al centro di accoglienza"

In paese si continua a discutere dell'arresto per droga di mercoledì mattina: a giudizio un 25enne di origini nigeriane

|

|

Arresto a Bonisiolo:

MOGLIANO - Non si spegne l’eco dell’arresto del 25enne di origini nigeriane residente al centro di accoglienza di Bonisiolo.

Il blitz era scattato mercoledì mattina con l’ausilio di un cane antidrogra. Il ragazzo è stato sorpreso con 300 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

E in paese la gente è preoccupata. «La richiesta è un controllo maggiore sul centro di accoglienza, soprattutto nelle ore notturne. Non è giustificabile che ci siano persone che spacciano».

Lo ha detto alla stampa è il presidente di quartiere di Bonisiolo Antonio Bergo. «Quanto successo ci amareggia molto perchè siamo stati i primi a cercare di coinvolgere i migranti nelle nostre iniziative.

Non è accettabile che passino le giornate nei vari bar della zona».
 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

21/02/2018

Discarica abusiva, paga il comune

La segnalazione di amianto in via degli Angeli risale ad inizio febbraio. Nonostante la richiesta al demanio, provvederà l'Amministrazione comunale

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×