29 luglio 2021

Treviso

Lotta alla criminalità, accordo tra Prefettura e Banche

La firma questa mattina a distanza tra il prefetto Laganà e l'associazione Bancari d'Italia

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Maria Rosaria Laganà

TREVISO - Stamattina il Prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà (nella foto), e il responsabile del settore sicurezza dell’Associazione Bancari Italiani (A.B.I.), Marco Iaconis, hanno sottoscritto (a distanza) il “Protocollo d’Intesa per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela”. Grazie alla sottoscrizione dell’accordo, sarà rafforzata la collaborazione fra le Forze di polizia e 24 istituti di credito che operano nella provincia.

L’obiettivo è potenziare le misure di sicurezza anticrimine nel settore bancario attraverso la mirata prevenzione dei reati in danno della clientela e del personale bancario, l’implementazione della cyber physical security, il potenziamento delle misure dirette a prevenire gli atti vandalici ai danni degli sportelli ATM. Le banche, inoltre, contribuiranno anche a prevenire le truffe ai danni della popolazione di età più avanzata o con ridotta educazione finanziaria.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×