31 luglio 2021

Economia e Finanza

Il vaccino antinfluenzale basterà per tutti?

È la grande incognita di questo periodo durante il quale potrebbe scattare la corsa all’accaparramento

| Roberto Grigoletto |

immagine dell'autore

| Roberto Grigoletto |

Il vaccino antinfluenzale basterà per tutti?

ITALIA - Nell’anno primo dell’era Covid, la stagione influenzale non sarà come le altre. Influenza e coronavirus correranno su due binari paralleli e non sarà facile distinguere il Covid dalla sindrome che ogni anno colpisce in media il 9% della popolazione italiana, con una incidenza pari al 26% nella fascia d’età (0–14 anni) più colpita. La prevenzione sarà dunque lo snodo decisivo per ridurre morbilità e mortalità.


Le asl hanno iniziato la corsa al vaccino antinfluenzale, la cui copertura lo scorso anno ha registrato un leggero aumento (16,7%) rispetto alla stagione precedente (15,8%). Alcuni dati preliminari confermano che viene maggiormente infettato dal Covid-19 chi non è vaccinato contro il virus dell’influenza; più protetti invece i vaccinati. Degli over 65 anni, l’anno scorso si è vaccinato il 54,6%.

 

Da loro e dai bambini e ragazzi fino ai quattordici anni si inizierà la somministrazione, anticipando la campagna antinfluenzale già da questo mese e comunque non appena le dosi di vaccino saranno disponibili. 12,5 milioni quelle distribuite l’anno scorso; per quello in corso dovrebbero essere disponibili 17 milioni di dosi ma già i farmacisti lamentano la scarsità del prodotto da distribuire.


E questo rischia di essere un grosso problema nella battaglia che il sistema sanitario, con Regioni e asl dovranno ingaggiare già nelle prossime settimane. Ad ogni buon conto, in attesa e nella speranza di scorte per tutti, ad essere vaccinati prioritariamente saranno - dopo gli anziani con più di 65 anni - soggetti fragili per condizione di vita e di salute, i ricoverati nelle strutture sociosanitarie e di lungodegenza, il personale sanitario è quello operante in servizi pubblici e privati con rischio elevato di contagio.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Grigoletto

Dello stesso argomento

immagine della news

18/02/2021

La Polizia di Stato di Pordenone avvia la campagna vaccinale

Nelle due postazioni di vaccinazione allestite nei locali dell’Ufficio Sanitario Provinciale hanno assistito all’avvio della campagna, il Questore della Provincia di Pordenone e il Direttore dell’Azienda Sanitaria Friuli Occidentale

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×