29/11/2021poco nuvoloso

30/11/2021sereno

01/12/2021pioviggine e schiarite

29 novembre 2021

Vittorio Veneto

2021 a Vittorio Veneto, opere pubbliche per 9 milioni e 453 euro

«Il piano opere pubbliche 2021 non sarà un libro dei sogni»

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Palazzo Piazzoni

VITTORIO VENETO - «Il piano opere pubbliche 2021 non sarà un libro dei sogni». Parola del vicesindaco con delega al bilancio Gianluca Posocco e dell’assessore ai lavori pubblici Bruno Fasan. «Per la prima volta dopo tanti anni – spiega Posocco -, le opere pubbliche non saranno finanziate con alienazioni, ma con soldi veri». Fino ad ora le amministrazioni comunali avevano sempre messo a bilancio interventi che avrebbero fatto solo se uno dei tanti contenitori vuoti comunali della città fosse stato venduto. Viste le difficoltà di vendita, il cambio di rotta, «una scelta politica – afferma Posocco – che si accompagna ad un bilancio sano che non riporta in spesa corrente oneri urbanistici, inseriti in quota capitale».



Concorrono alle opere 2021, dal valore complessivo di 9 milioni e 453 euro, finanziamenti regionali e statali, avanzo di amministrazione e anche gli introiti che arrivano con le nuove aliquote Imu. «Parliamo per l’Imu di maggiori ingressi per un milione e 300mila euro. So che i vittoriesi hanno fatto un sacrificio – afferma il vicesindaco -, perché lo so che le tasse su una casa o su un immobile di proprietà sono odiose, ma è anche vero che le nostre aliquote si sono allineate a quelle di altri Comuni. Ora dobbiamo dimostrare ai cittadini che “spendiamo” bene questi soldi e che vogliamo rivitalizzare la città».



Soddisfatto naturalmente l’assessore Fasan. «È la prima volta, in 22 anni, che vedo un piano senza alienazioni – sottolinea -. Ora procederemo con tutte le progettazioni e per le gare d’appalto ci affideremo anche agli uffici provinciali».



L’opera più impegnativa del piano è la ristrutturazione di palazzo Piazzoni per oltre 2,7 milioni di euro (in foto sopra), in buona parte coperti da un finanziamento regionale. «Contiamo di appaltare questi lavori entro fine anno» stima Fasan. Tra le opere in programma anche l’attesa rotatoria di via della Bressana, il miglioramento sismico dell’asilo di via San Fermo, asfaltature, interventi sulle piscine e sulle scuole Crispi e Parravicini.


 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×