18 ottobre 2021

Mogliano

Mogliano, Ceschin: “solidarietà del centrosinistra alla CGIL”

Giuliana Marton: “ancora più importante essere presenti come ANPI nel territorio per contrastare il pericolo di un fascismo di ritorno”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Sede CGIL Mogliano Veneto

MOGLIANO VENETO – “L’assalto alla sede della Cgil nazionale è un atto di squadrismo fascista. Un attacco alla democrazia e a tutto il mondo del lavoro che intendiamo respingere. Nessuno pensi di far tornare il nostro Paese al ventennio fascista”. Così il segretario generale della CGIL Maurizio Landini commenta quanto avvenuto ieri a Roma, sabato 9 ottobre, durante il corteo non autorizzato al quale hanno aderito diversi esponenti di Forza Nuova. Questa mattina, intanto, è stata convocata d’urgenza l’assemblea generale della Confederazione “per decidere tutte le iniziative necessarie”.

Oggi presidi antifascisti e democratici nelle diverse sedi nazionali. A Mogliano Veneto il consigliere dei Democratici per Mogliano Daniele Ceschin ha portato il saluto e la solidarietà alla sede della città a nome anche degli altri consiglieri di centrosinistra e del circolo del Partito Democratico. “Quello di ieri è stato un inaudito assalto alla democrazia di matrice fascista commenta Ceschin - Perché le cose vanno chiamate con il loro nome. Tutte le forze democratiche e tutti i partiti dovrebbero prendere le distanze da quanto è accaduto. Qui le responsabilità politiche, le connivenze e le complicità sono evidenti. E non so che cos'altro debba succedere in Italia affinché organizzazioni come Forza Nuova vengano sciolte secondo quanto stabiliscono la Costituzione e le nostre leggi. Noi saremo sempre al fianco delle organizzazioni e delle associazioni minacciate e colpite in maniera così ignobile”.

Anche la presidente di ANPI Mogliano Veneto "Maria Braut" Giuliana Marton, attraverso i canali social, ha commentato il triste episodio: “ieri al direttivo provinciale ANPI di Treviso è stata ribadita la necessità di essere presenti come ANPI nel territorio per contrastare il pericolo di un fascismo presente ancora in varie forme e che spesso trova accoglienza in partiti di desta. Bisogna che le forze antifasciste, partiti, associazioni, sindacati si uniscano non solo per respingere il fascismo ma per operare nel mondo della scuola, del lavoro per formare una coscienza civile diffusa."

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

immagine della news

17/10/2021

BUONA DOMENICA Fascisti no pasaran!

Duecentomila a Roma ieri per dire no alla violenza e a nuove forme di fascismo dopo l'assalto della settimana scorsa alla sede della Cgil.

immagine della news

12/10/2021

Draghi alla Cgil, incontro con Landini

Il premier alla sede del sindacato. Il segretario della Cgil: "Visita molto importante". Sabato prossimo sindacati in piazza San Giovanni a Roma

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×