28/11/2021pioggia e schiarite

29/11/2021sereno

30/11/2021velature lievi

28 novembre 2021

Treviso

Rifiuti in zona Fiera, eco furbo pizzicata con la foto-trappola: maxi multa da 800 euro

La Polizia Locale di Treviso ha staccato due verbali da 400 euro in zona Fiera nei confronti della stessa persona

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

foto d'archivio

TREVISO - Lascia i rifiuti in zona fiera pensando di scamparla: ma viene beccata e scatta la maximulta.

La Polizia Locale di Treviso ha staccato due verbali da 400 euro in zona Fiera nei confronti della stessa persona. Il Nucleo antidegrado, dopo aver trovato sacchetti abbandonati da ignoti in via Postumia, ha provveduto a piazzare alcune foto-trappole per sorprendere i responsabili. Alla fine le indagini hanno dato esito positivo.

Nella giornata di ieri una residente di 48 anni, che abita in via Canal, a pochi metri dal luogo dell’abbandono, è stata sanzionata con 800 euro di multa.

«Le foto-trappole e la perizia investigativa degli agenti con la collaborazione degli ispettori hanno accertato che la signora ha abbandonato in due giorni diversi alcuni sacchetti», spiega il comandante Andrea Gallo.

«Oltre ai verbali da 800 euro, chiederemo a Priula di addebitare il costo dello smaltimento. Stiamo anche valutando eventuali reati a carico di chi abbandona rifiuti: gli eco-vandali costringono i servizi pubblici ad interrompere il lavoro ordinario per far fronte a comportamenti illegali per cui non si esclude che i responsabili vengano segnalati all’autorità giudiziaria per interruzione di pubblico servizio».

L’attività di controllo prosegue anche in via Pisa: «Come è noto, nell’ultimo mese sono state monitorate le aree date in uso esclusivo ai condomini», aggiunge Gallo.

«Sono stati notificati tre verbali a un amministratore condominiale per un totale di 1.200 euro. Chi abbandona i sacchetti di rifiuti lo fa spesso di notte o al mattino. Oltre alle foto-trappole e ai servizi in borghese a tutte le ore chiediamo ai cittadini di segnalarci eventuali situazioni irregolari. Entro qualche settimana arriveranno anche nuove telecamere mobili che installeremo dove si verificano più spesso questi episodi».
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×