22 aprile 2021

Nord-Est

Forestali di Rovigo, 54 denunce e 17 sequestri penali nel 2020

Le notizie di reato segnalate all'autorità Giudiziaria sono state 49

|

|

Carabinieri Forestali

ROVIGO - I Carabinieri Forestali di Rovigo, nel 2020, hanno eseguito 3126 controlli e 1297 controlli su persone per un importo di 207.191 euro di illeciti amministrativi contestati.

Le notizie di reato segnalate all'autorità Giudiziaria sono state 49. Sono state denunciate 54 soggetti ed eseguiti 17 sequestri penali.

Sul feonte dell'inquinamento i controlli hanno avuto come oggetto l'uso in agricoltura di effluenti zootecnici, digestato prodotto da impianti per la produzione di energia ed ammendanti compostati realizzati con l'impiego di rifiuti.

Non si sono tralasciate attività specifiche: la prevenzione degli incendi boschivi, la salvaguardia del patrimonio forestale e delle aree protette ricadenti all'interno del Parco Regionale Veneto Delta del Po.

Nel 2020, i carabinieri forestali in collaborazione con il Raggruppamento Cites Carabinieri Forestali di Roma sono stati impegnati contro il fenomeno del bracconaggio ittico che ha portato a 24 denunce (22 romeni, 1 ungherese e 1 italiano) per associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio, la commercializzazione di prodotto ittico privo di rintracciabilità, l'effettuazione della pesca con l'uso della corrente elettrica, il conseguente commercio di sostanze alimentari nocive per la salute nonché il maltrattamento di animali e l'inevitabile distruzione e il deturpamento di bellezze naturali.
 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×