16/12/2018variabile con neve

17/12/2018nuvoloso

18/12/2018sereno

16 dicembre 2018

Lettera aperta al Vergognoso Ordine dei Medici

Categoria: Persone -

immagine dell'autore

Francesca Salvador | commenti |

Lettera aperta al Vergognoso Ordine Dei medici

(esattamente all'ordine di chi?)

 

Così, dopo il dr. Gava ed il Dr. Miedico, avete avuto il coraggio di radiare pure la Dottoressa Lesmo; uno dei pochi medici con la schiena dritta ancora presenti in Italia che si distingue dalla massa dei vostri ignavi colleghi: credo sia questo il famoso "effetto gregge" di cui si sente tanto cianciare... Bravi!

E perchè mai l'avreste radiata?

Per delitto di opinione?

Per lesa maestà vaccinale?

Correggetemi se sbaglio, ma non mi risulta che abbiate mai radiato alcuno dei vostri colleghi criminali: né i pluriomicidi condannati in via definitiva e detenuti in carcere, né, mi pare, l'allegra schiera di vostri colleghi che rompevano femori per impiantare protesi o che ridevano al telefono mentre raccontavano di come sfondavano vagine ed altre amenità che affollano giornali e telegiornali quasi ogni santo giorno, né la larga pletora di vostri colleghi condannati per corruzione, comparaggio, falso in atto pubblico e via discorrendo, a partire dall'Ex ministro De Lorenzo con la sua condanna per la tangente da 600 milioni intascata per rendere obbligatoria quell'oscena vaccinazione antiepatite B che rimane tuttora obbligatoria.

Bravi!

Non è che mi meravigli più di tanto, anzi, in fondo è giusto così: in mancanza di qualsivoglia giustificazione deontologica, logica, morale ma, prima ancora, di comune buon senso a questo vostro vergognoso comportamento, l'unica spiegazione che resta è che preferiate la compagnia dei criminali prezzolati e degli omicidi a quella dei medici scrupolosi e fedeli al giuramento di Ippocrate.

Mi auguro di campare abbastanza da vedervi processati da un tribunale per questo vostro vergognoso comportamento e di vedere un giorno sui libri di storia dei miei nipoti stigmatizzata questa vergognosa pagina della storia della medicina.

Ma, soprattutto, mi auguro che il vostro sguazzare in queste meschine pratiche nostalgiche della Santa Inquisizione non vi lasci il tempo di posare mano su qualche incauto e sprovveduto paziente!

Il mio più sentito ribrezzo e la mia più profonda disistima.

Plinio Chiesa

 

La Dott.ssa Gabriella Lesmo,  ha un figlio di 25 anni "con il cervello rovinato da una reazione avversa alle vaccinazioni".

Radiata per il mancato rispetto del codice deontologico per dichiarazioni pubbliche che “possono scoraggiare i genitori dal vaccinare i figli”, prima tra tutte la “possibile correlazione tra vaccini e autismo”.

Tesi sostenuta dalla Dott.ssa Lesmo.

In una intervista racconta "Mio figlio a 7 mesi era seduto sul seggiolone e capiva perfettamente quello che gli dicevamo. Nel 1992, subito dopo la vaccinazione, non sapeva più di essere al mondo. Con il passare del tempo è riuscito a riconquistare gradi di autonomia, ma è tuttora disabile".

La Dott.ssa Lesmo, pediatra, è specializzata in Anestesia e Rianimazione, dal 2004 libera professionista al centro medico Luganocare di Noranco in Ticino.

 

 

 



Commenta questo articolo


vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×